Risonanza magnetica in ortostasi

pubblicato:
16-11-2016

G-Scan è una innovativa apparecchiatura di Risonanza Magnetica dedicata allo studio dell'apparato muscolo-scheletrico e della colonna vertebrale; dotata di magnete aperto e rotante che consente di eseguire studi dinamici durante il fisiologico carico ortostatico.

La posizione in piedi è un valido aiuto diagnostico in quanto può fornire ulteriori informazioni rispetto al sistema tradizionale che prevede l’esecuzione della RM solo a paziente disteso sul lettino. Infatti eseguire un esame di risonanza in piedi consente di studiare il corpo umano nella condizione che abitualmente assumiamo nel corso delle nostre attività quotidiane.

Quindi, il punto di forza della nuova RISONANZA VERTICALE non è la potenza del campo magnetico, ma la possibilità di ruotare il magnete da zero a 90 gradi, con il paziente sul lettino, tale posizione naturale in pazienti accuratamente selezionati, è in grado di svelare condizioni patologiche e risolvere il problema dei cosiddetti esami RM definiti «falsi negativi».
 

L'importanza di studiare tali effetti è, per esempio, fondamentale nella corretta valutazione delle patologie degenerative derivanti da instabilità biomeccaniche, infatti grazie all’esame in ortostasi e in dinamica è possibile valutare gli “stabilizzatori” anatomici attivi e passivi dell’articolazione in studio.


Dott. Ruggiero Calabrese
Specialista in radiologia

ortostasi
ortostasi